giovedì 2 febbraio 2017

Appello - SOS nutrie in cerca urgentemente di adozione


- Foto tratta da fecbook. Una delle cavie recuperate -

Come saprete alcune regioni d'Italia hanno dato il via libera all'uccisione delle nutrie e così le povere malcapitate, ignare della condanna a morte, che si è abbattuta sul loro capo, hanno bisogno urgente di trovare adozione per poter essere salvate.

L’appello sta viaggiando in rete e sui social network, ma ancora non basta. Servono condivisioni, passa parola, insomma la mobilitazione del popolo animalista, contro l’ennesima follia umana…

Lupi, nutrie, piccioni, gabbiani…qui ormai non si conta più il numero di specie, che con estrema indifferenza, l’essere umano inserisce in una sua lista mentale come “fastidiose presenze” da eliminare!


E, così, alcune associazioni si sono mosse. 

Tra queste anche AAE onlus, che ha lanciato il proprio appello per far adottare le nutrie.

Se, dunque, qualcuno fosse interessato a prenderne una o più può inviare una mail all’indirizzo: info@aaeonlus.org.


Giusto per chiarire pochi punti essenziali: le nutrie sono degli animali vegetariani, quindi prede, abituate a fuggire e non ad attaccare. 

Non sono mostri, né draghi, ma solo piccoli mammiferi tra l’altro socievoli e molto intelligenti.

Mi auguro con tutto il cuore che ci siano persone in grado di poterne salvare qualcuna. A me poi le nutrie sono particolarmente simpatiche, perché mi riportano all'infanzia, a quando si trovavano a Villa Pamphilj nel laghetto, da dove poi sono sparite...forse anche in quel caso per problemi di sovraffollamento....

Mah...in alcuni giorni, proprio come oggi, faccio davvero fatica anche solo a scrivere di morte, di uccisione, di violenza gratuita, di dolore e di sofferenza. 

E ogni volta spero che almeno questi appelli possano essere utili se non altro per salvare una vita.

Sabrina Rosa